Eventi Febbraio 2018

Postato il

CONFERENZA: Dialogo sull’Eros e l’Amore

Venerdi 2 febbraio 2018, Bologna

L’ASSOCIAZIONE “AESTENE” PRESENTA:

È possibile separare sesso e amore? E cos’è, esattamente, l’amore? Sono domande, queste, che tutti ci poniamo almeno una volta nella vita, e a cui tutti tentano di dare una risposta: l’uomo della strada come l’adolescente, lo scienziato e il filosofo. Anche Tiziano Bellucci elabora una sua personalissima risposta con Erosophia, un viaggio attraverso la sessualità umana con la lente d’ingrandimento dell’antroposofia. A partire dagli scritti di Rudolf Steiner, passando per le Sacre Scritture e i Vangeli apocrifi, l’autore costruisce la propria analisi in equilibrio fra filosofia, Scienza dello Spirito e introspezione personale, mescolando linguaggi e forme in uno stile unico.

“ Tiziano Bellucci è nato a Castelfranco Emilia il 21 maggio del 1962. Ha trovato la sua sintesi fra scienza, arte e religione dopo il suo incontro con Rudolf Steiner, fondatore della Scienza dello Spirito. Insegnante di musica a Bologna, è ricercatore e divulgatore scientifico spirituale dal 1990, compositore musicale, scrittore e conferenziere. Fa parte della Società Antroposofica Universale presso il Goethenaum di Dornach. È docente di antroposofia generale presso la scuola di arte-terapia Stella Maris, Bologna.

QUANDO: Venerdi 2 febbraio 2018 alle ore 21.00 c/o Circolo IL FOSSOLO Viale Felsina 50 Bologna (uscita tangenziale 11bis – vicino ai campi sportivi). Per info: annamariamandelli@tiscali.it – cell 333/66 19 187


Firenze, DOMENICA 4 FEBBRAIO 

 

CENTRO OLISTICO L’UNO a.p.s  VIALE R. SANZIO 26 FIRENZE

 

DOMENICA 4 FEBBRAIO ORE 10,00 17,30 PRESSO L’UNO a.p.s

SEMINARIO CON ESPERIENZE ARTISTICHE

La vita percettiva umana non è solo limitata ai i 5 sensi. Esistono altri 7 sensi, tramite cui l’uomo percepisce entro sè stesso processi e fenomeni.

A cura di Sara Campitelli e Tiziano Bellucci 

 Entriamo in questa vita attraverso lo spazio e il tempo.
La nostra vita, la propria vita, a noi donata … il proprio linguaggio e’ fatto di linguaggi, quindi di parole, ma anche di immagini, colori, movimento… e di sensi.  La mia vita appartiene a me, ma chi sono io?
E, alla domanda, quanti linguaggi ci compongono, ci attraversano, infine ci appartengono? la risposta, ci accorgiamo, non e’ piu’ una sola…
I miei sensi hanno a che fare con chi sono io? Quanti sono i miei sensi? Come mi fanno essere un “Io”?
Attraverso una giornata di esplorazione dei 12 Sensi introdotti da Rudolf Steiner, cercheremo di ascoltare bene, forse in modo nuovo, come affiorano le proprie percezioni e le domande che formuliamo.
Con esercitazioni diverse, fra cui l’uso della musica, del disegno, del colore, e della creta,  cercheremo la dimensione della soggettivita’ e la sua importanza, quindi dell’importanza di “come” ci poniamo nel mondo singolarmente, e “come” tocchiamo l’altro. Grazie alla Ruota dei 12 Sensi scopriamo anche che i sensi, maturati, possono essere delle fontane fresche per l’anima a cui attingiamo anche collettivamente, e quindi lo spazio e il tempo possono assumere come forme geometriche che ciascuno di noi contribuisce a creare in continua evoluzione con l’Altro.     PRENOTAZIONI AL  3920876218

L’UNO a.p.s centro olistico   tel. 3920876217   associozioneluno@gmail.com    www.lunoaps.com


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...