Eventi pubblici

PER-CORSI di antroposofia 2019-20

Postato il Aggiornato il

** Cortesissimo ricercatore, abbiamo pensato per il 2019-20 quattro eventi di antroposofia:

1° iniziativa 

IN CAMMINO VERSO SE STESSI 2019-2020
”Conoscere il proprio ruolo nella vita e nel mondo con l’antroposofia”
Un percorso di consapevolezza e di riscoperta di sè  in 8 incontri, 8 domeniche, 
in 8 mesi a Bologna, anno 2019-2020
click sull'immagine sotto per info

2° iniziativa
APPROFONDIMENTI DI ANTROPOSOFIA a Bologna 2019-2020
Conoscenza e consapevolezza per l’armonia nel mondo
5 incontri, dalle 15 alle 19 per ampliare l’orizzonte della vita e le finalità esistenziali, per approfondire ed arricchire le relazioni, la comprensione del proprio ruolo e dell’altro uomo nel divenire della Terra.
A cura di Tiziano Bellucci, antroposofo ricercatore

click sull'immagine sotto per info
 https://unicornoscorsi.com/per-corsi-di-antroposofia-annuali/approfondimenti/
Bologna: approfondimenti di antroposofia
con il patrocinio di

https://www.associazionestellamaris.it/


3° iniziativa
A Treviso: ALLE PORTE DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO
Orientarsi nella vita e nel mondo con l’antroposofia
A cura di Tiziano Bellucci, ricercatore antroposofo

click sull'immagine sotto per info 
https://unicornoscorsi.com/per-corsi-di-antroposofia-annuali/treviso/
A Treviso: ALLE PORTE DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO


Annunci

PER-CORSI di antroposofia 2019-20

Postato il

** Cortesissimo ricercatore, abbiamo pensato per il 2019-20 quattro eventi di antroposofia:

1° iniziativa

IN CAMMINO VERSO SE STESSI 2019-2020
”Conoscere il proprio ruolo nella vita e nel mondo con l’antroposofia”
Un percorso di consapevolezza e di riscoperta di sè  in 8 incontri, 8 domeniche, 
in 8 mesi a Bologna, anno 2019-2020

click sull'immagine sotto per info

2° iniziativa
APPROFONDIMENTI DI ANTROPOSOFIA a Bologna 2019-2020
Conoscenza e consapevolezza per l’armonia nel mondo
5 incontri, dalle 15 alle 19 per ampliare l’orizzonte della vita e le finalità esistenziali, per approfondire ed arricchire le relazioni, la comprensione del proprio ruolo e dell’altro uomo nel divenire della Terra.
A cura di Tiziano Bellucci, antroposofo ricercatore

click sull'immagine sotto per info
 https://unicornoscorsi.com/per-corsi-di-antroposofia-annuali/approfondimenti/
Bologna: approfondimenti di antroposofia
con il patrocinio di

https://www.associazionestellamaris.it/


3° iniziativa
A Treviso: ALLE PORTE DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO
Orientarsi nella vita e nel mondo con l’antroposofia
A cura di Tiziano Bellucci, ricercatore antroposofo

click sull'immagine sotto per info 
https://unicornoscorsi.com/per-corsi-di-antroposofia-annuali/treviso/
A Treviso: ALLE PORTE DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO




4° iniziativa
GRUPPO di studio APERTO A TUTTI, Bologna 2019-20 sui testi di Rudolf Steiner
CONOSCI TE STESSO : CONOSCI IL TUO RUOLO NEL MONDO
Letture e riflessioni insieme sui libri di R. Steiner sull’origine cosmica e terrestre dell’uomo. Incontri settimanali serali aperti a tutti  (anche via Skype*) a cura di Tiziano Bellucci
https://unicornos.com/gruppi-di-studio-a-bologna-2019-2020/
https://unicornos.com/gruppi-di-studio-a-bologna-2019-2020/


**
“L’accordatura planetaria”
Il Suono della Vita
Musica e antroposofia in 2 giornate
alla luce della Scienza spirituale di R. Steiner

14 e 15 settembre 2019 ore 9,30 – 17,30
Sala Adriana, Corso Vittorio Emanuele II, n° 326 – Roma
a cura di Tiziano Bellucci, musicista antroposofo

Suonare e cantare le antiche scale delle armonie planetarie, secondo la tradizione occidentale.
Ri-accordarsi e ri-equilibrarsi con il cosmo

Esperienze conoscitive e meditative: versi e mantram di Rudolf Steiner, musicati sulle antiche scale modali greche. Non occorrono specifiche competenze musicali; aperto a tutti: si può partecipare anche ad una sola giornata
Il seminario fa riferimento al libro di Tiziano Bellucci, la “Musicha perduta”; per approfondire:  https://unicornoscorsi.com/2019/08/13/roma/
https://accordaturaplanetaria.wordpress.com/la-musicha-perduta/
------------------------------------------------------------

PER PROGRAMMA DETTAGLIATO: https://unicornoscorsi.com/percorso/ ------------- (https://unicornoscorsi.com/percorso/)

La festa della rinascita del Sole: I Misteri Estivi. Uriele e il Battista

Postato il Aggiornato il

La festa della rinascita del Sole: I Misteri Estivi. Uriele e il Battista

Letture e riflessioni a cura di Tiziano Bellucci

 Giovedì 20 Giugno 2019 ore 20.30

Presso via Agucchi 121-12  località Pontelungo BOLOGNA

Steiner parla della relazione fra Uriele, Arcangelo dell’estate e il compito di Giovanni Battista, quale annunciatore del Cristo, che durante il tempo del calore, prepara nel cielo estivo, la riscoperta del Sole che deve nascere a Natale dentro al cuore umano.
“Deve venire dopo di me, qualcuno che è più grande di me”
Uriele conosce la Scrittura celeste e “indica” colui “che grida nel deserto della solitudine”: ognuno di noi è un Battista, prima di scoprire dentro di sè di essere figlio di Dio.

 Aperto a tutti

 

Vi sono “due Giovanni” che sono posti in due punti cruciali dell’anno. Uno che annuncia la venuta del “SOLE” esteriore: l’estate calda e luminosa.
Un altro che annuncia la nascita di un SOLE interiore: l’io divino nell’uomo, il Cristo, che nasce nel gelo della grotta del corpo umano e nelle tenebre dell’anima.

Giovanni Battista “grida nella solitudine”: “deve venire uno dopo di me che è più grande di me.
Giovanni evangelista sussurra: “la luce vera quella che illumina ogni uomo, venne ad abitare fra noi”.

Giovanni Battista è la reincarnazione di Elia, che poi sarà Raffaello Sanzio e Novalis

LA CADUTA “NECESSARIA”, SENZA COLPE. Elia è un profeta simile al mago. Vicino ad Enoch. Essi sono due Profeti esoterici: vedi libro dei vigilantes di Enoch, in cui gli uomini vengono visti come “tentati” dai demoni, i quali si “accoppiano” con le anime degli uomini.

I DEMONI E GLI ESSENI. Giovanni Battista e Gesù frequentavano gli Esseni. Entrambi vedevano i demoni che non potendo entrare entro la comunità essenza, andavano verso Gerusalemme in cerca di cibo: di anime. Liberarsi dai demoni significava consegnarli ad altri uomini.

Questa non era una soluzione. Solo pochi potevano contattare il divino. Il resto dell’umanità sarebbe sprofondata nell’oscurità.

Giovanni volle sviluppare maggiore coscienza di sé, una maggiore consapevolezza della presenza delle influenze demoniache.

Tutto il cammino dell’umanità è un processo di individualizzazione dell’umanità. Dall’UNO si è prodotta la molteplicità.

ADAMO era l’unitario spirito dell’uomo, come spirito di specie umana.

Prima che sorgesse Adamo, gli spiriti delle costellazioni cherubici (Toro, Leone, Scorpione/Aquila, Acquario). Con il tempo essi guidavano 4 razze principali. Poi altri spiriti inferiori (archai, arcangeli) cominciarono a governare i continenti, poi le nazioni e le città. E questa “guida” avveniva tramite individui eletti ispirati da entità divine: Patriarchi, Faraoni, Sacerdoti. Osiride, Elia, Giacobbe, Zaraturstra.

L’uomo non aveva un io “aggregato” come ora. Non aveva un identità di sé: non aveva un senso di colpa, non aveva la voce della coscienza. Per capire se aveva commesso una colpa doveva leggere la Legge.

L’uomo non aveva un carattere individuale, era piu simile agli animali. Non poteva afferrarsi come io.

IL BATTESIMO DI RICORDO del Battista

L’uomo antico avevo un modo diverso di vivere la propria coscienza, la propria memoria, la propria coesione interiore egoica.

L’uomo medio si sentiva collegato con la stirpe, non aveva un identità propria.

Adotta un procedimento, tramite l’acqua, per agevolare questa presa di coscienza. Aveva imparato questa procedura dagli esseni, i quali la adoperavano per altri scopi. Giovanni si accorge che immergendosi nell’acqua si agevolano e si favoriscono determinati processi occulti.

Crea discepoli in grado di sperimentare quel senso di “separazione” che Giovanni stessa ha sperimentato.

Immergendo nell’acqua è capace di fare sperimentare un unità del discepolo con la sua propria biografia mnemonica. Veniva praticato un allentamento dallo spirito di stirpe e il discepolo di “afferrava” come individuo, come spirito singolo.

Il Battista fa riemergere la memoria anche a Gesù.

L’uomo ha una responsabilità morale nei confronti degli eventi tellurici ed atmosferici

IL CENTRO “MAGICO” DISTRUTTIVO NEL PLESSO SOLARE E L’INTERNO DELLA TERRA

Ogni uomo possiede un “centro di gravità” volitivo nel plesso solare,sotto il diaframma, il quale è collegato con una sfera sotterranea della terra.
Vi sono quindi miliardi di “centri di gravità” umani sula crosta terrestre, collegati da un “filo” volitivo con le profondità della terra.
Solitamente questo “centro volitivo” è ordinariamente usata per scopi legittimi: per regolare ed attuare i processi metabolici nel
corpo umano: digestione, assimilazione, ricambio, riproduzione.

Si tratta di forze distruttive e costruttive che trasformano le sostanze nell’oragnismo.
Ma se ci si addestras, si può divenire capaci di usare queste forze non solo per il metabolismo, per distruggere e metamorfosare
sostanze: si possono usare contro altri uomini, per far loro del male, per poterli prendere sotto il proprio dominio.

Tiziano Bellucci

Postato il Aggiornato il

Lancenigo di Villorba – TREVISO

domenica 7 Aprile 2019

  

L’Arte della Libertà: Destino e Libero arbitrio. Il bene e il male.

Seminario a cura di Tiziano Bellucci, ricercatore antroposofo

La legge del contrappasso.  Le forze dell’obbligo o della necessità (gerarchie)le forze del libero arbitrio (Lucifero e Arimane)  Il significato esoterico del perdono (Cristo)  L’Iniziazione: tecniche di liberazione dal destino

 

Il percorso si terrà presso la sede dell’associazione ARTEMIA via Montegrappa, 15 – Lancenigo di Villorba, Treviso, dalle 10.30 alle 18.

Per info: Daniela 337 28 78 78  unicornos@hotmail.it

 

 


NOVI LIGURE – ALESSANDRIA

domenica 14 Aprile 2019

L’arte e il suo ruolo nel divenire e nei rapporti umani.

L’arte e il suo ruolo nel divenire e nei rapporti umani.

domenica 14 Aprile 2019, orario 14:30 – 19:00

Conferenza a cura di Tiziano Bellucci

presso  Leonardo Scuola Waldorf 
Novi Ligure , Via Istituto Oneto 5 -15067, Novi Ligure (AL)Segreteria: 333-8171668

 

Le 7 arti: architettura, scultura, pittura, musica, danza, poesia, teatro.

Cosa è l’arte? Da dove viene? Perchè nell’uomo compare la necessità di fare arte? Oppure: perchè un dato colore, una data forma architettonica o scultorea, una data armonia o melodia musicale suscita in noi determinati e ben precisi stati d’animo?


BOLOGNA

18 APRILE 2019 ore 20.30

Lettura sulla Pasqua e il significato del Sangue e del Corpo: il Mistero del Goghota a cura di Tiziano Bellucci

Via Agucchi 121/12 Bologna

presso Pontelungo

 

 


Albizzate – VARESE

27 Aprile 2019

Iside, Madonna, Sophia: la dea ignota

Nostra Signora lo Spirito Santo.

A cura di Tiziano Bellucci, antroposofo ricercatore

 

Seminario ore 10 -18 (con pausa pranzo)

Organizzazione: Associazione Culturale K-Pax

Via XX settembre, 6

21041 Albizzate – VARESE

Chi e che cosa è, la terza persona della Trinità? La grande Madre dell’Universo, la Saggezza universale, il Principio Femminile della Trinità primordiale del sistema cosmico. Il regno delle Madri o 3 matrici, tre parti dell’anima umana : lo spirito “feconda” l’anima rendendola “gravida” di pensieri, sentimenti e volizioni. I concetti, i sentimenti e le volontà sono i “figli” dell’anima.

“Vergine, figlia del tuo Figlio; umile e alta, più che creatura: termine fisso, eterno.”

«L’eterno femminile ci trae sempre più in alto: come via di salvezza» La conoscenza è femmina. « l’immagine di Dio è la futura vergine maschile, non l’uomo o la donna». Il ruolo della donna nel futuro della terra.

presso l’associazione k pax, le prenotazioni dovranno avvenire entro il 20 aprile

contatti  349 67 97 191


BOLOGNA

domenica 5 Maggio 2019

Esercizi di Concentrazione e meditazione secondo la tradizione occidentale.

 Venerazione e calma interiore. Preparazione ed Illuminazione. Controllo di pensieri e sentimenti: esercizi immaginativi. Coscienza ispirativa: l’ascoltare occulto, vuoto interiore o lettura della scrittura occulta. Meditazione. Coscienza intuitiva: diventare l’altro.  Il mistero del doppio e il piccolo e grande Guardiano della Soglia. Risvegliarsi dal sogno della vita.   

seminario a cura di Tiziano Bellucci

 dalle 9.30 alle 17

Vengono offerte conoscenze per ampliare l’orizzonte della vita e le finalità esistenziali, per approfondire ed arricchire le relazioni, la comprensione del proprio ruolo e dell’altro uomo nel divenire della società.

Il percorso -di conoscenza e di autoeducazione- si terrà presso la sede della scuola Stella Maris ente di formazione in artiterapie del colore e musicoterapia ad indirizzo antroposofico, via Saffi 30,  40131 Bologna.

Per info: 348 065 98 27 unicornos@hotmail.it

Proposta: SEMINARIO “ACCORDATURA PLANETARIA” in estate

Postato il Aggiornato il

SEMINARIO “ACCORDATURA PLANETARIA” in estate: aggiornamento

Si sta configurando un seminario per imparare a suonare, a meditare e a riequilibrarsi con la musica in estate secondo la scienza spirituale, condotto da Tiziano Bellucci, musicista antroposofo

Sta prendendo forma un seminario sulle colline di LUCCA IL 21-22-23 Giugno.
Chi è interessato è invitato a scrivere a unicornos@hotmail.it mostrando la propria disponibilità

Inoltre si sta preparando una replica nelle colline di Bologna

ci sono tre date possibili (solo una verrà selezionata):
12-13-14 Luglio
19-20-21 Luglio
26-27-29 luglio
Chi è interessato è invitato a scrivere a unicornos@hotmail.it indicando la propria preferenza

allego una possibile BOZZA ancora in sviluppo del seminario:

PROGRAMMA CORSO ESTIVO 2019 “L’accordatura planetaria”
Venerdi:
Ore 16 saluto di benvenuto, sistemazione in alloggi
Ore 17,00- 19 Musica, rumore e suono, tono e frequenza. Analisi della provenienza umana secondo le
filosofie legate al “Logos” o suono; Evoluzione dei corpi e della coscienza. il potere creante del suono secondo le tradizioni esoteriche. L’origine del cosmo e dell’uomo

Cena 19-20.30
20.30 – 22.00: i mondi planetari, le regioni del mondo spirituale, il viaggio dell’uomo nell’aldilà
Saluto notturno

Sabato:
ore 9.30 – 11: canto mantram planetari. 13 Le origini primordiali della musica: intervalli musicali ed evoluzione della coscienza; La scala musicale e l’armonia delle sfere celesti.
pausa caffè 11- 11.30
11.30 – 13: 1° Lezione di “accordatura planetaria”: teoria e pratica della musica. La tonica individuale
Pranzo 13- 15
Ore 15 – 16.30: 2° Lezione di “accordatura planetaria”: come si accorda uno strumento musicale secondo le scale planetarie
Pausa 16.30 – 17
Ore 17 – 19: Le scale “pitagoriche: i “modi” greci planetari. La musica ponte fra terra e cielo, sulla scala
musicale. La musica indicatrice di livello di coscienza Gli strumenti musicali. il concetto di salute e malattia secondo la scienza spirituale
Cena: 19- 20.30
Ore 20.30 – 22: Il potere della Parola: il battesimo d’acqua e di fuoco secondo il Vangelo di Giovanni
Saluto notturno

Domenica:
ore 9.30 – 11: canto mantram planetari. Meditazione. 3° Lezione di accordatura planetaria. Gli archetipi dei pianeti. La musica vorrebbe ricordare l’origine e la natura cosmica dell’uomo, all’uomo stesso.
pausa caffè 11- 11.30
11.30 – 13: La musica del futuro.
Pranzo 13- 15
Ore 15 – 16.30 : esercitazioni pratiche musicali
Ore 17 PLENUMA con domande
Chiusura lavori ore 18
Saluto finale

Costo 2 notti, 4 pasti, 2 colazioni, + 3 giorni seminario pratico con strumenti musicali, 300 euro tutto compreso (escluso eventuale personale compravendita di strumenti musicali)

Chi è interessato è invitato a scrivere a unicornos@hotmail.it chiedendo info e mostrando la propria disponibilità

grazie

per approfondire: https://accordaturaplanetaria.wordpress.com/le-atmosfere-planetarie/

 

EVENTI ANTROPOSOFIA MARZO

A cura del Team di Tiziano Bellucci

Sabato 16 Marzo 2019 A BOLOGNA:Le entità spirituali nei corpi celesti e gli esseri elementari della Terra
presso la sede della Scuola di formazione di arte terapia antroposofica  Stella Maris, via Saffi 30,  40131 Bologna. DALLE 15 ALLE 19

A cura di Tiziano Bellucci, ricercatore Antroposofo

Sviluppo delle facoltà superiori per percepire le entità
– Gli “Esseri elementari»: gnomi,ondine, silfidi, Salamandre
– da Tolomeo a Copernico: le sedi planetarie delle gerarchie
Ruoli, rapporti e compiti delle Gerarchie nell’uomo e nel cosmo, Spiriti ostacolatori e luciferici»
– Stati di coscienza delle entità superiori ed Esperienze musicali di stati di coscienza planetari
– Rapporti fra Mondi superiori, anime di gruppo e regni terrestri
– Il cammino dell’uomo dopo la morte nelle sfere planetarie delle Gerarchie
– L’uomo angelo della 10° gerarchia

17 Marzo 2019 a Bologna :  Buddismo, Induismo, Gnosticismo, Islamismo, Ebraismo, quali preparazioni alla venuta dell’ io individuale nell’uomo. L’evento del Golghota come punto centrale dell’evoluzione della coscienza planetaria. presso la sede della Scuola di formazione di arte terapia antroposofica  Stella Maris, via Saffi 30,  40131 Bologna. DALLE 9.30 alle 17

presso la sede della Scuola di formazione di arte terapia antroposofica  Stella Maris, via Saffi 30,  40131 Bologna.
Abbiamo 4 popoli nei quali si sono edificate 4 diverse religiosità connesse alla scoperta dei principi occulti umani.

Indiani: corpo fisico – panteismo (tutto è Dio)
Babilonesi: corpo astrale – dualismo (aura mazda-orzmud)

Egiziani: corpo eterico – politeismo (vari dèi)
Ebrei: Io spirituale – monoteismo (Javhè)

Cristianesimo: Dio abita nell’uomo

 

 

L’origine sovrasensibile delle ARTI
Secondo la scienza spirituale di R. Steiner  A ROMA

                                      a cura di Tiziano Bellucci, ricercatore antroposofo                                     

sabato 23 Marzo 2019 –SEMINARIO dalle 10.00 alle 17.30

Presso Villino Ximenes, via Cornelio Celso, 00161 ROMA

Architettura, scultura, pittura, musica, danza, poesia, teatro. Esperienze pratiche e conoscitive.

Cosa è l’arte? Da dove viene? Perchè nell’uomo compare la necessità di fare arte? Perchè un dato colore, una data forma architettonica o scultorea, una data armonia o melodia musicale suscita in noi determinati e ben precisi stati d’animo?

L’arte è la ricerca di una relazione fra l’uomo e lo spirito. L’arte è l’immissione di mondi spirituali nel mondo sensibile. L’arte ci dona la consapevolezza e la certezza dell’innatalità e dell’immortalità umana. La scienza dello spirito deve aiutare l’uomo tramite l’arte, a riconoscersi quale spirito immortale operante sulla terra. “L’arte è un lembo di cielo strappato al cosmo”
Letture consigliate (di R. Steiner):
Arte e conoscenza dell’arte O.O. 271
La missione universale dell’arte O.O. 276
L’arte alla luce della saggezza dei misteri O.O. 275
L’essenza della musica O.O. 283
L’essenza dei colori O.O. 291
Storia dell’arte (vari volumi) O.O. 292

Per iscrizioni e info: stefanialimatola@hotmail.com tel: 327 74 09 614
Il relatore non riceve dall’organizzazione nessun compenso. Il libero apprezzamento economico della sua prestazione è affidato ai partecipanti. L’organizzazione non richiede una quota fissa di partecipazione ma un ibero contributo per rientrare del lavoro svolto e delle spese organizzative.

————————————————————————————————————————————————————

IL SIGNIFICATO ESOTERICO
DELLA MALATTIA E DELLA GUARIGIONE a Roma, Rocca di papa
secondo R. Steiner e la antroposofica
Da un idea di Lino Acerra e Gloria De Angelis

a cura di
Tiziano Bellucci, ricercatore antroposofo

Domenica 24 Marzo 2019
Presso Aula Consiliare del Comune di Rocca di Papa- Corso Costituente, n. 26 00040 Rocca di Papa (ROMA)

dalle 10 alle 17.30
(pausa pranzo 13-14)

  • Il concetto olistico di medicina
  • Evoluzione del concetto di benessere, salute, malattia e benattia
  • I colpi di destino: le manifestazioni del karma.
  • La possibilità di “errare”, di “scordarsi” e la possibilità di “ammalarsi”.
  • La biografia umana e i settenni
  • I temperamenti. L’alimentazione secondo la scienza spirituale.
  • Malattie luciferiche ed arimaniche.
  • Medicine e vaccini: le malattie esantematiche infantili.
  • Problemi etici per patologie di frontiera.
  • Il ruolo dell’arteterapia per il benessere del corpo e dell’anima.

L’incontro è aperto a tutti. Non è previsto un costo, ma un libero contributo a seconda del gradimento, del valore acquisito e delle proprie possibilità.
Contatti per iscrizioni e info:  lino20012002@yahoo.it   339 63 29 052


 

domenica 31 Marzo 2019 A BOLOGNA
presso la sede della Scuola di formazione di arte terapia antroposofica  Stella Maris, via Saffi 30,  40131 Bologna. DALLE 9.30 alle 17

Erosophia:

Il ruolo del maschile e del femminile. Quando il sesso era nutrizione. Storia dell’origine della riproduzione e dell’amore nell’umanità.

LA POLARITA’: In essoterismo e esoterismo occidentale il sesso è via della“rinuncia”; in oriente è “via diretta”. Vi è una terza “via”?

– 1° affermazione fondamentale: la facoltà di pensare è stata acquisita a prezzo della unisessualità”.

2°  affermazione fondamentale: un tempo il Sesso era Nutrizione. L’uomo androgino non si riproduceva per via sessuale, ma tramite una rigenerazione dell’involucro esterno. Il cibo “fecondava” le cellule, le quali nascevano e morivano. L’androgino di ricreava da se stesso autoalimentandosi: immortale.- L’androgino era privo di corpo fisico. Adamo ed Eva erano eterici, e astrali.

– 3° Affermazione fondamentale: l’uomo non proviene dalla scimmia, ma viceversa. Provenienza dell’uomo: un tempo tutto era “UOMO” : gli altri regni sono “residui” dell’uomo, uomini mancati. Il 90 per cento diviene sistema solare, il 10 per cento diviene umanità. Una volta il maschile e il femminile non era genere separato, il maschile non era una forma, ma una capacità interiore mentre il femminile era una capacità esteriore.

– 4 ° affermazione fondamentale: La forza riproduttiva è di natura eterica, non astrale. Proviene dal sole, non dalla luna.

Eventi antroposofia febbraio/marzo

Postato il Aggiornato il

IN CAMMINO VERSO SE STESSI. BOLOGNA

24 Febbraio 2019 : L’arte e il suo ruolo nel divenire e nei rapporti umani. Le 7 arti: architettura, scultura, pittura, musica, danza, poesia, teatro. Esperienze pratiche e conoscitive.

a cura di Tiziano Bellucci, antroposofo

presso la sede della scuola Stella Maris ente di formazione in artiterapie del colore e musicoterapia ad indirizzo antroposofico, via Saffi 30, 40131 Bologna.

Orari: 9.30 – 17 (con pausa pranzo)

Per info: 348 065 98 27 unicornos@hotmail.it

Cosa è l’arte? Da dove viene? Perchè nell’uomo compare la necessità di fare arte? Oppure: perchè un dato colore, una data forma architettonica o scultorea, una data armonia o melodia musicale suscita in noi determinati e ben precisi stati d’animo?

Sembrerebbe che la fonte da cui attinge il pittore, lo scultore, il poeta e il musicista si trovi in qualche remota zona dell’anima umana, in un luogo lontano e sconosciuto ove, per giungervi occorra valicare pendii, vallate e abissi tenebrosi.

L’ispirazione artistica o il piacere contemplativo artistico pare come giungere da un luogo di sogno, un luogo in cui noi, seppur essendo svegli, possiamo solo accedervi se smorziamo, abbassiamo o attenuiamo l’ordinario stato di coscienza.

L’artista non è quasi mai necessariamente cosciente delle sue creazioni. La vera arte è la ricerca di una relazione fra l’uomo e lo spirito: portare la vita divino spirituale sulla terra e riconoscere in ogni manifestazione naturale l’agire dello spirito.

per info: https://unicornoscorsi.com/per-corsi-di-antroposofia-annuali/in-cammino/

costo: 50 euro


 

Evoluzione dell’uomo e del COSMO

Passato, presente e futuro della Terra

Seminario a cura di Tiziano Bellucci, antroposofo

3 Marzo 2019

Presso spazio Agorà via Nevada, 5 Ladispoli ROMA

L’uomo proviene da un passato cosmico, dove ha attraversato 3 fasi passate, iniziate miliardi di anni or sono, di evoluzione della sostanza e della coscienza: dovrà incontrare anche evoluzioni future per realizzare il compito che è chiamato a porre in opera: divenire l’essere dell’amore e della libertà.

La preistoria cosmica dell’umanità: La creazione del mondo e dell’uomo. Origine del sistema solare: incarnazioni planetarie di antico Saturno: origine del calore. Antico Sole: aria e luce. Antica Luna: acqua e processi chimici. Terra: materia dura, etere vitale. Ere terrestri passate (lemurica e atlantidea), epoca di cultura presenti e future. L’uomo androgino del futuro.

Organizzazione Elisa Tahira

Mail: anneke76@hotmail.it  tel: 347 604 6084

 

Orari:  dalle 11 alle 13.30  (pausa pranzo) dalle 14.30 alle 18 (coffee break dalle 16 alle 16.30)

(Si invitano i partecipanti a portare qualcosa da condividere reciprocamente per il pranzo)

L’incontro è aperto a tutti. Non è previsto un costo, ma un libero contributo per le spese sostenute, un apprezzamento a seconda del gradimento, del valore acquisito e delle proprie possibilità

 


 

Per un Natale nel tuo cuore. AUGURIO ALL’ANIMA

Postato il

AUGURIO ALL’ANIMA

Mi piacerebbe darti ciò che la tua anima ha bisogno: e aiutarti a farti sentire ciò che veramente sei.

Perchè tutto il tuo affanno, la tua sofferenza, la tua angoscia è semplicemente non accorgerti della potenza di luce che disponi.

C’è un tesoro d’oro solare entro il tuo cuore, che nè tu, nessuno sa di possedere.

E non esistono “altri” che possono recuperare questo nucleo di Dio in te: se non te stessa.

Possano i giorni di preparazione al Natale, aiutarti a scoprire questa preziosa Luce che vive in te: della festa della Stella dentro te, del bimbo d’oro dentro il tuo cuore.

E se sarai accorta e paziente, sentirai sprigionare dal tuo petto un amore infinito, un calore che riscalderà l’universo e te stessa.

Tiziano Bellucci

 

Dedico a te e ai tuoi cari, una bella poesia:

Si scioglie l’inverno; una culla
è l’inizio di ciò che germoglia
inizia di nuovo la terra
principio del mondo è un bambino.

Gli occhi sono colmi di Dio
ma vedono il suo volto redentore
coronato di fiori è il suo capo
ma lui stesso nei fiori, fiorito sorriso.

È Dio nella stella, Dio nel sole
è la fonte, acqua della vita
è nell’erba, nel sasso, nel mare, nella luce
sparso sorriso, Dio bambino.

Nelle cose c’è il suo gioco di bambino
il suo amore è insinuato in ogni cosa
dimentico di sé nel suo volo
si annida più stretto in ogni cuore.

È Dio per noi; in sé sconfinato bambino
un polline d’amore è il suo cuore.
È il nostro cibo, è colui che ci disseta;
la sua gioia è la nostra fedeltà.

Soffochiamo sotto tanta miseria
una luttuosa coperta è sul cuore
fa’ che incontriamo l’amato
tornerà da te, Padre, con noi.

Novalis