gerarchie

Eventi a Bologna e Treviso

Postato il

 Sabato 25 novembre 2017, Bologna

 

“Forze cosmiche o Entità spirituali nei corpi celesti e nei regni elementari della natura”

secondo la scienza spirituale di R. Steiner

a cura di Tiziano Bellucci, antroposofo.

Per questo incontro il relatore non pretende un costo, ma un libero contributo a seconda del gradimento, del valore acquisito, delle possibilità dei singoli.

presso centro Pontelungo via agucchi 121/12 a Bologna

Sabato 25 novembre 2017

dalle ore 15,30 alle ore 19

348 065 98 27

unicornos@hotmail.it

Programma:

Sviluppo delle facoltà superiori per percepire le entità
– Gli “Esseri elementari»: gnomi, ondine, silfidi, Salamandre

– da Tolomeo a Copernico: le sedi planetarie delle gerarchie Ruoli,

– rapporti e compiti delle Gerarchie nell’uomo e nel cosmo, Spiriti ostacolatori e luciferici»

– Gli esseri del corpo astrale della terra (entità della 3° gerarchia)
– Le entità della 2° gerarchia: regno dell’anima o vita cosmica.
– La Prima Gerarchia: il riflesso della Volontà celeste
Pomeriggio ore 15.30
– Stati di coscienza delle entità superiori ed Esperienze musicali di stati di coscienza planetari
– Rapporti fra Mondi superiori, anime di gruppo e regni terrestri
– Il cammino dell’uomo dopo la morte nelle sfere planetarie delle Gerarchie
– L’uomo angelo della 10° gerarchia

 


Esperienze fra morte e nuova nascita

SABATO 2 DICEMBRE 2017 ore 15 – 19  Bologna

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Esperienze fra morte e nuova nascita. L’aldidà secondo la scienza spirituale di R. Steiner. I legami fra i vivi e i morti: indicazioni per una comunicazione.
A cura di Tiziano Bellucci, ricercatore antroposofo

SABATO 2 DICEMBRE 2017 ore 15 – 19

Fondazione Biblioteca
Bozzano De Boni

Via Marconi 8/E
40122 Bologna

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Costo: € 20,00 da versare direttamente in sede di seminario

Iscrizione: tel. 373/7445232, entro il 30 NOVEMBRE 2017
051-272021 (orari di apertura)

Purificazione ed elevazione. L’incontro con le altre anime umane. Il viaggio planetario dell’anima nelle varie sfere. La mezzanottecosmica. Il ritorno verso la Terra. La legge del destino e delle vite terrene ripetute.

Abbandonare il corpo fisico, significa compiere un viaggio entro gli spazi cosmici. Il defunto compie un percorso di cambio di stati di coscienza e di mondi.

Chi lascia il piano fisico, resta unito a coloro che rimangono sulla terra attraverso uno stretto legame. Il defunto resta in rapporto, dopo la morte, con gli esseri che ama. Gli uomini devono qui sulla Terra conquistarsi sempre di più rappresentazioni sulla vita dopo la morte per essere in grado di ricordarsene dopo la morte, onde portare con sé qualche cosa al di là delle porte dell’aldilà.

I pensieri che noi ci formiamo qui sui mondi spirituali sono un nutrimento per i defunti e per una delle forze più importanti che rimangono dopo la morte: la forza del pensare.

Fondazione Biblioteca
Bozzano De Boni

Via Marconi 8/E
40122 Bologna

Telefono
051-272021 (orari di apertura)
373-7445232 (altri orari)


Annunci