omicidi

LA COLPA UMANA e IL MALE

Postato il Aggiornato il

LA COLPA UMANA e IL MALE

maxeresdefaultSteiner dice in filosofia della libertà che ogni atto amorale non appartiene alla natura umana.
L’uomo è un essere spirituale: per sua natura non sente l’impulso ad uccidere il simile o a distruggerlo.

Ricercare responsabilità e colpe fra gli esseri umani per ogni atto di omicidio, di strage di orrore può portare in una direzione sbagliata.

La forza che porta l’uomo a creare distruzione è dentro l’uomo, ma non è parte del suo spirito, non appartiene alla sua individualità. Si tratta di un extra forza di natura demoniaca.

Sicuramente la cosa più comune oggi è ridere di questo: che appare una affermazione medievale.
“Il diavolo? Ma esiste il demonio?

Ma alla guida di un camion che travolge bambini e civili, un individuo che spara in una scuola, un altro in una discoteca: ma dietro a questi individui c’è da credere vi sia un uomo? un essere umano?

Ciò che si vede negli atti terroristici, nelle uccisioni prive di scopo non vengono svolti da esseri umani, ma da demoni.
Forse involucri umani riempiti da demoni. Occupati momentaneamente. O addirittura demoni che nascono dentro un corpo umano, per cause legate all’inseminazione artificiale, alle cellule modificate, alla tecnologia non naturale.

Se non piace la parola demone, se ne trovi una altra.

Giudichiamo quindi il male, ma non l’uomo.
E non ricerchiamo le cause qui sulla terra. Neppure in cielo le troveremo, neppure nel destino degli uomini che sono rimasti uccisi: cerchiamole sottoterra, in un mondo non fatto di umani, ma di demoni.
Credere che esistano complotti orditi da umani è creare disorientamento: perché è proprio scopo dei demoni quello di far cadere sull’uomo la responsabilità delle loro azioni.
La responsabilità è nel mondo spirituale inferiore, fra le potenze del male.

Credere che la responsabilità del male sia nelle mani di uomini significa essere materialisti: significa non essere a conoscenza delle regie occulte, le quali usano gli uomini per distruggere.
I più grandi spiritualisti possono venire ingannati.

Rivolgendoci agli ufologi: non si attendevano gli alieni, gli extraterrestri malvagi? Essi sono arrivati, ma non dal cielo sulle astronavi. In realtà è il centro della terra che è emerso e le sue creature vivono tra noi.

Armiamoci e dotiamoci di forze morali, e smettiamo di cercare il colpevole fra i “potenti” terrestri.
Dietro ogni potente vi è un essere demoniaco, che lo pilota per i suoi scopi.
Più cercheremo di guardare in viso il male, più egli si indebolirà.
Più lo riconosceremo, più egli fuggirà.
Non smettiamo mai di avere fiducia in noi e nel mondo spirituale da cui siamo provenuti.

 

Annunci